Attivita' Diretta - Paghe e Contributi Sesto San Giovanni, Commercialista, Contabilita', 730, Unico, Isee, F24, Imu, Tasi, Privati, Aziende, Rigi Servizi, anche a Milano.

Sesto S. G.(MI) - Via Magenta 34 (MM1 Sesto Rondò)
Milano – Via Amadeo D’Aosta 8 (MM1 Lima)
segreteria@rigiservizi.it
    CAF UFFICIO AUTORIZZATO     
Vai ai contenuti
Servizi > ANTIRICICLAGGIO

Serizi
Antiriciclaggio
Attivita' Diretta
Attivita' Diretta

Nell’ambito dell’antiriciclaggio offriamo, attraverso nostro personale e collaboratori professionali specializzati, l’esecuzione materiale delle specifiche procedure e obblighi.

Si riassumono i principali step:

1. Selezione clienti e prestazioni

Nella prima fase dell’attività è necessario eseguire un  monitoraggio  delle prestazioni richieste dai tuoi clienti al fine di individuare quali e quante sono da assoggettare all’adeguata verifica.
Ti offriamo uno screening  dettagliato dei clienti e delle prestazioni partendo dai documenti contabili e amministrativi del tuo ufficio.

2. Adeguata verifica

Dopo aver stabilito i clienti e le prestazioni soggette agli obblighi della normativa di antiriciclaggio è necessario eseguire l’adeguata verifica.
L’adeguata verifica è una procedura che si divide in varie fasi, esposte di seguito:

  • L’identificazione del cliente (richiedente la prestazione)
  • L’identificazione del titolare effettivo (beneficiario ultimo della prestazione)
  • L’ottenimento di informazioni sullo scopo e natura della prestazione (da richiedere al cliente)
  • La valutazione del rischio connesso al cliente e alla prestazione (risk assessment)
  • Il controllo costante del cliente (per tutto il periodo di durata della prestazione)
  • L’obbligo di astensione (nel caso in cui non si è in grado di effettuare una delle precedenti operazioni).


L’adeguata verifica può essere eseguita con modalità ordinarie, semplificate, rafforzate e a distanza o da terzi.

L’attività diretta dei nostri consulenti e collaboratori presso il Vostro ufficio avviene in maniera discreta e collaborativa eseguendo per Voi le procedure che vi mettono a riparo dalle pesanti sanzioni previste per la mancata adeguata verifica
(sanzione penale - multa da € 2.600 a € 13.000 per ogni identificazione non eseguita).

Solo su Vostra specifica richiesta tale attività può essere eseguita presso i nostri uffici.

3. Registrazione delle informazioni

I dati dei clienti e delle prestazioni assoggettate ad adeguata verifica, devono essere annotate sul registro della clientela.

Il registro può essere tenuto sia  su supporto cartaceo sia su sistema informatico. Le annotazioni devono essere progressive e devono essere eseguite entro 30 giorni dalla data di accettazione dell’incarico o dalla conoscenza successiva di eventuali ulteriori variazioni.

I nostri consulenti e collaboratori provvedono all’annotazione sui Vostri registri sia cartacei che informatici.

La EFFEBIPI, per la registrazione su supporto informatico, propone l’applicativo del Caf CGN, software testato secondo le procedure previste dalla normativa.
In caso di utilizzo di applicativo CGN le registrazioni possono essere eseguite anche online.

L’omessa istituzione del registro è sanzionata con una pena amministrativa che va da € 5.000 a € 50.000 mentre poi la susseguente violazioni agli obblighi di registrazione è punita con una sanzione penale consistente in una multa da € 2.600 a € 13.000 per ogni registrazione omessa, tardiva o incompleta).

4. Controllo costante

Le  nuove disposizioni della normativa antiriciclaggio prevedono che il tipo di approfondimento richiesto ai soggetti interessati vada ben oltre il mero accertamento dell'identità del soggetto che richiede la prestazione. Infatti viene richiesta un’approfondita conoscenza e il continuo monitoraggio del relativo rapporto mediante una costante attività di valutazione del rischio associato a ciascun tipo di cliente (c.d. approccio basato sul rischio).
I nostri consulenti e collaboratori provvedono alla predisposizione dei moduli per la richiesta di dati ed elementi utili al monitoraggio del cliente nel periodo di svolgimento della prestazione, indicando anche per quale cliente è necessario variare la valutazione del rischio.

La EFFEBIPI, inoltre, su specifica richiesta effettua anche il servizio di memoria e avviso della scadenza di validità dei documenti d’identità e delle cariche sociali.

5. Composizione del fascicolo cliente
Tutti i dati, i documenti e gli elementi acquisiti (mandato, documento d’identità, codice fiscale, attribuzione di partita Iva, visura camerale, dichiarazioni del cliente, attestazioni varie, documento di valutazione del rischio, annotazioni del dipendente ecc.) devono essere raccolti e conservati in un fascicolo, da custodire secondo le procedure previste dalla privacy.
La conservazione del fascicolo deve avvenire in maniera dinamica, aggiornando sempre i documenti che attestano il controllo costante.
I nostri consulenti e collaboratori provvedono alla raccolta dei documenti e la composizione dei fascicoli

Richiedi una visita gratuita di un nostro consulente che ti indicherà le migliori soluzioni riducendo il peso il  dei tuoi  obblighi e delle tue responsabilità facendoti risparmiare tempo prezioso da dedicare alla tua attività.




Torna ai contenuti